Benevenuti nostro sito! (Naviga sul nuovo sito versione mobile)


NEWS

Calendario eventi

Sabato 31 Dicembre

Capodanno in Piazza

Venerdì 1 Luglio

Contest Musicale - Gruppi emergenti

Sabato 2 Luglio

La Notte Bianca
clikka per il programma completo

Da Sabato 26 Febbraio 2011 a
Sabato 12 Marzo 2011

Carnevale a Massa Maritima

19 Dicembre 2010
in Piazza del Duomo
dalle ore 16.30

FESTA PER BAMBINI
in cui la compagnia
"Lotus Teatro Danza"
presenterà:
IL MAGO E LE CANTASTORIE
ed inoltre ci saranno tante altre attrazione tra cui gli ZAMPOGNARI


Altre info

Per informazioni dettagliate sugli eventi contattaci!

Taverna Del Vecchio Borgo

A due passi da piazza Garibaldi, splendida sintesi di architetture civili e religiose medioevali, un locale ospitato in ambienti che sono il frutto di un sapiente recupero di antiche strutture e arredi. Claudio e la moglie Grazia, rispettivamente in sala e cucina dimostrano di possedere una filosofia gastronomica ben chiara. La proposta spazia dal gran misto di antipasti , ai primi con la minestra di farro, i tagliolini al tartufo e Praga di cervo, i raviolotti con pecorino di Pienza e pinoli conditi al sugo di noci , ai secondi piatti con la classica tagliata di manzo con verdure di stagione o funghi porcini freschi, il filetto al tartufo o la cinta senese alla brace. Per i dessert quelli della casa con la mousse di ricotta con frutti di bosco o castagne, la crema di mascarpone con i tatù al rum e il croccantino con cioccolato caldo. Per la scelta dei vini rivolgetevi a Claudio che saprà consigliarvi giusti abbinamenti, avendo a disposizione una cantina fornita di molti eccellenti rossi di Toscana.


Contatti

Puoi contattarci per avere informazioni sulle nostre iniziative, per associarti, per inviarci le tue foto o per suggerirci le tue proposte.

Cose da fare a Massa Marittima

Massa Marittima è un paesino situato nell'entroterra toscano, a poca distanza dal centro urbano di Grosseto e ad una ventina di chilometri dalla costa. Se avete scelto la Toscana come destinazione principale per il vostro viaggio, ricordate che tantissime sono le opportunità per conoscere e scoprire la storia e la cultura di questa regione italiana, e ancor più le interessanti usanze di questo bellissimo borgo. Un'escursione in bicicletta osservando i colori delle colline toscane, una passeggiata tra i filari di vite e i campi di ulivi, una visita alle spettacolari città di Firenze, Grosseto, Lucca o Arezzo, un bel pranzo all'insegna della cucina nostrana e una serata passata ad osservare le rievocazioni di antichi riti e festival locali. Massa Marittima non vede l'ora di accogliervi!

Facendo due passi nel passato, per esempio, occorre ricordare che una delle tradizioni più antiche e popolari di questo comune è sicuramente Il Balestro del Grifalco. Un'importante gara di origini medievali in cui ci sono 24 balestrieri, ripartiti secondo le tre principali zone in cui il comune era diviso nel XIII secolo (chiamati ufficialmente Terzieri), che con entusiasmo si sfidano a colpi di balestra. L'evento viene organizzato due volte all'anno, solitamente in maggio e agosto, e coinvolge l'intero borgo in un clima allegro e festoso, accompagnato da stand, musica e danze in costume.

E se è vero che un luogo lo si esplora attraverso i suoi costumi, è altrettanto vero che non c'è modo migliore di apprezzarlo che assaggiando le sue specialità locali. I migliori ristoranti di questa zona hanno dei nomi suggestivi e dei piatti deliziosi che vogliono essere un omaggio alla cucina toscana fatta in casa: in locali come La Tana dei Brilli, Osteria Le Fate Bianche o La Taverna del Borgo troverete ottime pietanze da gustare in compagnia delle persone a voi care. Pasta fresca, tortelli maremmani, ragù di cinghiale, salumi, pernici, salsicce e dolci elaborati sono solamente alcuni dei manicaretti che vi faranno scoprire i sapori e i profumi tipicamente toscani.

Per ultimo, ma non meno importante, non dimenticate di contemplare le varie chiese, monumenti e palazzi dislocati per tutto il borgo. Si può ad esempio fare una sosta al Convento delle Clarisse, nato originariamente come monastero benedettino e poi passato sotto l'ordine religioso della famosa Santa Chiara d'Assisi. Se poi passeggiando capitate in Piazza Mazzini, non potrete non accorgervi della caratteristica fontana ivi presente: La Fonte dell'Abbondanza è una singolare fonte sulla quale è stato recentemente scoperto un affresco del mitico albero della fecondità, una pianta i cui frutti hanno la forma di falli umani, metafora dell'abbondanza, della fertilità e della vita. O ancora, la Palazzina dei conti di Biserno, preziosa residenza appartenente alla famiglia Biserno durante il periodo medievale e successivamente ristrutturata nell'Ottocento. Ed infine è d'obbligo visitare la cattedrale di San Cerbone, risalente al tredicesimo secolo, dove molti turisti, famiglie con bambini, giovani innamorati, gruppi di amici, single e uomini accompagnati da una Escort dal http://www.escortforumit.xxx, si fermano per ammirare la sua bellezza architettonica di stampo romanico.